Grande serata per il Viola Club Abruzzo, quella che precedeva la partita di mercoledì fra Pescara e Fiorentina.
Dopo grande attesa e grazie all'impegno del direttivo e alla positiva attenzione prestata dalla Società, il Viola Club Abruzzo ha avuto il piacere di ospitare a cena il direttore generale di ACF Fiorentina Andrea Rogg e l'unico inarrivabile Capitano, Giancarlo Antognoni, fresco Vicepresidente del sodalizio viola.
L'atmosfera era quella dei grandi eventi e i soci intervenuti sono arrivati in gran parte prima dell'ora dell'appuntamento per essere sicuri di non perdere neanche un secondo della serata.


Chi scrive era emozionato come un bambino, malgrado abbia ormai passato gli "anta" da un pezzo, e credo di poter dire che questo stato fosse anche lo stato d'animo della maggior parte dei compagni di cena.
La sala del ristorante era stata accuratamente addobbata con striscioni e vessilli viola ed una scritta in onore di Giancarlo "Unico 10". Tutto era pronto.
Quando poi è arrivato Giancarlo, la sala è scoppiata in un fragoroso applauso e la felicità ha pervaso tutti i presenti, dai giovanissimi ai soci più maturi e tifosi fin dal primo glorioso scudetto del 1956.
Durante la serata il Capitano ha dispensato sorrisi a destra e sinistra discorrendo piacevolmente di calcio passato, presente e futuro con chiunque gli si avvicinava, confermando di essere, anche fuori dal campo di gioco, quello che noi, suoi tifosi da sempre, già sentivamo in cuor nostro, ovvero una persona gentile, umile e disponibilissima. Un campione insomma!
Antognoni avrà firmato duecento autografi e posato per mille fotografie sempre con il sorriso indossato come un elegante doppio petto.
Insomma dopo aver aspettato tanto per poterlo incontrare, la gran parte di noi per la prima volta, tanta attesa è stata ricompensata alla grande.
Devo dire che anche il Dottor Rogg è stata una piacevole scoperta rivelandosi una persona brillante e simpatica. Gli auguriamo un percorso da dirigente in Fiorentina pieno di soddisfazioni.
La serata si è poi conclusa con uno scambio di doni. La società ha regalato una maglia celebrativa dei 90 anni dalla fondazione della Fiorentina , con il numero e il nome del Capitano da Lui autografata, mentre il Viola Club Abruzzo ha regalato ai due dirigenti le proprie sciarpe personalizzate e, dulcis in fundo, due scatole di bocconotti di Castel Frentano, dolci tipici abruzzesi, che sia Giancarlo che il Dottor Rogg hanno dimostrato di gradire particolarmente.
La serata si è conclusa con una bella foto di gruppo e un abbraccio generale.
Sono sicuro che tutti i soci presenti alla serata sono rimasti soddisfatti ed hanno dormito più serenamente del solito.
Grazie Giancarlo e grazie Fiorentina per questo regalo.
Alla prossima!
Gianluca Marini

Condividi
Joomla Templates by Joomla51.com