BabaSono queste le partite che fanno godere di più i tifosi. Quelle che vinci con difficoltà, risalendo la china con temperamento e carattere.
Ieri la Fiorentina è stata nettamente superiore all'Inter, checchè ne dicano i commentatori televisivi che anche ieri sera si perdevano nell'esaminare se Telles aveva sfiorato la palla prima di commettere il fallo su Bernardeschi che lo ha portato all'espulsione, dimenticando che dieci minuti prima lo stesso giocatore ha toccato volontariamente con la mano la palla nella propria area, meritando non solo un rigore contro ma la seconda ammonizione e conseguente espulsione.

 

Il sottoscritto ha contato almeno 6/7 occasioni da gol nitide (compresi i gol) contro un tiro in porta dei nerazzurri. non credo di poter essere smentito.
Tuttavia siamo stati in difficoltà perchè ad un certo punto eravamo poco concentrati, abbiamo perso diversi palloni e la difesa era poco protetta dai centrocampisti. In quel momento abbiamo preso quello sciagurato contropiede che ci poteva costare caro. E' stato Bravo Sousa a ricompattare il gruppo nell'intervallo ed azzeccare i cambi che hanno un po' mutato anche l'assetto tattico. In questo secondo me il nostro mister ha sovrastato il simpatico Mancini che evidentemente non ha saputo replicare.
Fra tutti i giocatori che si sono impegnati allo spasimo, vorrei fare una menzione per Bernardeschi che a fatto una partita grandissima, sia nel ruolo a lui più congeniale a centro sinistra, sia quando è stato spostato a destra al posto di Tello. Quando comincerà a segnare qualche gol in più, sarà devastante.
Credo quindi che abbiamo visto una squadra in ripresa, forse anche rasserenata dalle recenti dichiarazioni distensive di Sousa e della Società, una squadra pronta a lottare fino in fondo per tutti gli obiettivi stagionali, fatta salva la sciagurata eliminazione dalla Coppa Italia. Avanti così, chi vuole il terzo posto ce lo deve venire a strappare da sotto le terga. E giovedì 18 febbraio 2016 di nuovo in campo con la grinta giusta per affrontare gli inglesi del Tottenham senza farci spaventare dal loro attuale secondo posto in Premier League.
Forza Ragazzi!
Gianluca Marini

Condividi
Joomla Templates by Joomla51.com